Progettare la forma significa coordinare, integrare e articolare tutti i fattori relativi all’uso, alla fruizione, al consumo individuale/sociale del prodotto (fattori funzionali, simbolici o culturali) con quelli tecnici relativi alla sua produzione. (Tomás Maldonado, 1961)

La dinamicità dei comportamenti e l’emozionalità nel Design richiedono oggetti flessibili nella loro funzione, con una equilibrata articolazione formale oltre ad una forte identità. Partendo dalle esigenze del committente, inteso prima come unico fruitore del prodotto finale, si può arrivare a definire un processo di produzione che possa abbracciare le aspettative di una più ampia e vasta gamma di fruitori legati dallo stesso gusto, comportamento e pensiero.